Lettera 43

Etichette alimentari: come riconoscere le frodi

Luciano Atzori e Sabina Rubini spiegano come a Lettera43.it: «Le etichette, rispetto a prima, sono diventate più comprensibili e dettagliate. Se si parla di olio, ora c’è l’obbligo di specificare la tipologia, che sia di oliva, di palma, di girasole o di qualsiasi altra natura».

Leggi l'articolo su Lettera 43

I commenti sono chiusi