Corriere.it

Inquinanti nei cibi: per mangiare "pulito" bisogna diversificare

Diversificare la dieta è la contromisura migliore per “diluire” la probabilità di contatto con le sostanze tossiche, come conferma Luciano Atzori: «Se ogni tanto scegliamo la carne alla brace, non succede granché; se diventa una consuetudine si rischia di più. Perciò, mangiare un po’ di tutto, limitando magari i prodotti raffinati e lavorati, serve per non esporsi troppo a uno specifico inquinante.

Leggi l'articolo su Corriere Salute

I commenti sono chiusi