Listeriosi e campilobacteriosi in aumento…

Secondo l’ultima relazione annuale EFSA-ECDC sulle zoonosi e sui focolai infettivi di origine alimentare nell’UE è emerso che i casi Listeria e di Campylobacter (presente soprattutto nella carne cruda di pollo) continuano a crescere. Per la prima volta dal 2008 sono aumentati, anche se leggermente, i casi di salmonellosi. Appare evidente che nonostante l’efficacia dei controlli sanitari bisogna sempre prendere le dovute attenzioni nella selezione, conservazione e manipolazione delle materie prime e dei loro prodotti finiti.


© Produzione riservata

Prof. Luciano O. Atzori

I commenti sono chiusi