Sospetta contaminazione, maxi sequestro bottiglie minerale

È della provincia di Cagliari la ditta che rifornisce distributori automatici di alimenti e bevande in cui i carabinieri del Nas hanno sequestrato oltre 22mila bottigliette di acqua minerale per sospetta contaminazione.

E’ stata infatti riscontrata dai militari la mancata applicazione del manuale di autocontrollo “nella parte che prevede processi atti a scongiurare la possibile contaminazione delle bottiglie dell’acqua minerale durante la fase di sanificazione dei distributori automatici”...continua a leggere su cagliaripad.it


Fonte - www.cagliaripad.it

Seguici su Facebook e Twitter

I commenti sono chiusi