Archivi categoria : Igiene e Sicurezza Alimentare

Smaltimento delle carcasse degli animali selvatici malati

SMALTIMENTO DELLE CARCASSE DEGLI ANIMALI SELVATICI MALATI di Luciano O. Atzori  e Sabina Rubini Durante i periodi di caccia, non di rado, capita di portare a casa le carcasse di animali selvatici malati. La maggior parte delle volte i cacciatori e i loro familiari e amici non si accorgono che la carne e gli organi…
Per saperne di più

ALLERGENI: L’INDICAZIONE CAUTELATIVA NON BASTA

ALLERGENI: L’INDICAZIONE CAUTELATIVA NON BASTA di Sabina Rubini È di questa estate l’ennesima notizia  che porta agli onori della cronaca (ancora una volta)  la morte di una ragazza per shock anafilattico a causa di ingestione di cibo, somministrato in un ristorante nel luogo dove la stessa viveva, e contaminato da sostanze considerate allergeni alimentari. Gli…
Per saperne di più

LEGIONELLA, UN PERICOLOSO CONVIVENTE

LEGIONELLA, UN PERICOLOSO CONVIVENTE Le belle fontane ornamentali rinfrescano le nostre giornate estive zampillando nelle piazze delle città. I giochi d’acqua allietano le passeggiate all'aperto, incorniciando momenti di relax e di convivialità nella stagione più calda dell’anno. di Simona Baldassa Per contro pochi sanno che le fontane, come anche i nebulizzatori di acqua che nella…
Per saperne di più

ALTERAZIONE DEGLI ALIMENTI: I LIPIDI

ALTERAZIONE DEGLI ALIMENTI: I LIPIDI di Elga Baviera Le manipolazioni, la cottura o la conservazione cui sono sottoposti gli alimenti espongono i principi nutritivi che li compongono a cambiamenti e trasformazioni talora sostanziali, alcune delle quali volute come le fermentazioni altre invece non volute e causa di alterazioni, ossia modifiche delle proprietà chimico-fisiche e biologiche.…
Per saperne di più

Sindrome sgombroide, cos’è e come tutelarsi

L'intossicazione derivante dal consumo di pesci può avere conseguenze anche letali per l'uomo Il parere dell'esperto Il caso delle due donne di Palermo e delle altre sei persone finite in ospedale in gravissime condizioni per aver mangiato del tonno rosso avariato ha posto l'attenzione sulla “sindrome sgombroide”, che è appunto l'intossicazione da prodotti ittici alterati…
Per saperne di più

ATTENTI ALLE ETICHETTE TROPPO “CREATIVE”

Per far apparire i prodotti più sani, c’è chi lancia messaggi ingannevoli o sottolinea caratteristiche ovvie. Un esempio? L’acqua “senza glutine”. Comprereste una bottiglia di acqua biologica e senza glutine? Per molte persone la risposta è sì. Al punto da pagare di più per questo alimento “premium”, come sono definiti quei prodotti che hanno qualcosa…
Per saperne di più

Il mastro casaro blu del roquefort, le roi de france

IL MASTRO CASARO BLU DEL ROQUEFORT, LE ROI DE FRANCE Siamo abituati a pensare alle muffe come ad esseri detestabili, infestanti, invasori indesiderabili dell’aria, dei manufatti, delle opere d’arte e delle produzioni alimentari. Sono microrganismi dotati di estrema versatilità metabolica: colonizzano gli alimenti con i loro feltri colorati caratteristici causando alterazione sensoriale associata, in alcuni…
Per saperne di più

Patate e solanina: un timore ingiustificato

Patate e solanina: un timore ingiustificato L’idea che le patate non vadano mangiate perché contengono solanina è diffusa, ma sicuramente immotivata “Le patate sono il terzo cibo maggiormente consumato al mondo, dopo riso e grano, e sono presenti tutto l’anno sul mercato”, esordisce Luciano Oscar Atzori, biologo esperto nazionale di sicurezza alimentare. Per secoli, hanno…
Per saperne di più